Dal 1 al 5 febbraio 2022 si è svolto il Festival di Sanremo della canzone italiana, che si celebra dal 1951. Come per le prime due, la settantaduesima edizione dell’evento è stata presentata dal conduttore televisivo Amadeus. I vincitori in ordine sono stati Mahmood e Blanco con “Brividi” , Elisa con “O Forse sei tu”, Gianni Morandi con “Apri tutte le porte” , Irama, Sangiovanni, Emma, La rappresentante di lista, Massimo Ranieri, Dargen D’Amico, Michele Bravi, Matteo Romano, Fabrizio Moro, Aka 7even, Achille Lauro, Noemi, Ditonellapiaga e Rettore, Rkomi, Iva Zanicchi, Giovanni Truppi, Highsnob e Hu, Yuman, Le vibrazioni, Giusy Ferreri, Ana Mena e Tananai.

Come affermato durante un’intervista da Amedeus, la sua prima edizione “ha fatto rumore, la seconda ha fatto stare zitti e buoni, e la terza è da brividi”, in quanto il titolo della canzone vincitrice del Festival di due anni fa è “Fai rumore” di Diodato, di un anno fa è “Zitti e buoni”, e quella di quest’anno è “Brividi”. L’evento ha infatti raggiunto circa 10 milioni di spettatori dalla tv per ogni serata. Con grande sorpresa la quarta serata ha raggiunto un record di 26 milioni e 171 mila spettatori con una permanenza del 43,5%.

Amadues ha condotto il Festival con grande maestria perché grazie ai suoi inviti c’è stato non solo da gioire ascoltando le canzoni ma anche da riflettere e divertirsi.

Per la prima volta sul palco di Sanremo vediamo esibirsi nella serata delle cover Cesare Cremonini, che con la sua leggera poesia ha toccato i cuori di tutti.

Nella quarta serata gli attori Maria Chiara Giannetta e Lastrico hanno realizzato uno show a dir poco fantastico: una breve commedia le cui battute costituiscono le frasi di alcune famose canzoni italiane.

Nella seconda serata è ospite Checco Zalone che con la sua abilità di utilizzare la comicità per farne una critica sociale, è sempre gradito e ben accolto.

Nella prima serata è ospite l’attrice Lorena Cesarini, che intende chiarire la scorrettezza del razzismo, che purtroppo è ancora tutt’oggi esistente.

Sempre nella prima serata abbiamo lo showman Fiorello a fare compagnia, con la sua allegria e ironia, ad Amadeus e a tutti gli spettatori.

Nel corso delle serate abbiamo visto come ospiti anche Sabrina Ferilli, Lino Guanciale, Fabio Rovazzi e Orietta Berti, i Maneskin, i Pinguini Tattici Nucleari,… È stato un Festival pieno di emozioni vivaci e confortevoli, che hanno riempito di gioia il cuore dei fedeli spettatori.

Sara Stefanucci – 4 ES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.