Immaginate di scoprire che la statua che avete in giardino è, in realtà, un’opera ormai andata perduta da decenni. Sembra quasi un film, non è vero? Eppure no, è tutto reale.

Ed è proprio ciò che è successo ad una coppia inglese che, nel 2002, aveva acquistato questa opera presso un’asta di statue da giardino a 5,200 sterline, inconsapevoli del suo reale valore e di chi fosse l’artefice.

Poi, dopo anni, scoprono che questa è una statua di Antonio Canova, un illustre scultore classico: infatti si tratta della “Maddalena giacente“, risalente al 1819-1822, creduta perduta per quasi un secolo.

Essa rappresenta gli ultimi anni dell’attività artistica dell’autore ed è caratterizzata da forme morbide ed un marmo delicato ed incredibile per il suo valore storico ed estetico, commissionata dall’allora primo ministro britannico Robert Jenkinson.

Al momento questa statua si trova in una mostra da Christie’s a Londra, la più grande casa d’aste al mondo, e sarà portata in tour prima a New York, poi a Hong Kong, per dopo tornare nuovamente a Londra, dove verrà messa all’asta il 7 luglio 2022 a 5-8 milioni di sterline.

Questa incredibile statua è la testimonianza dell’amore dei collezionisti britannici per la sinuosità e l’armonia dell’arte neoclassica e si spera che essa possa finire nelle mani di una persona che sappia apprezzarla e curarla con diligenza.

Martina De Luca

Foto: Maddalena giacente, Antonio Canova, 1819-1822 75 x 176 x 84.5 cm (sito: artribune.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.